- Books

Damasco

Damasco Damasco suona magica e favolosa e continua a suonare cos mentre si riempie di violenza e di fantasmi Nessuno meglio di Suad Amiry poteva raccontare il fulgore del passato per aprire una porta sul pre

  • Title: Damasco
  • Author: Suad Amiry Maria Nadotti
  • ISBN: null
  • Page: 220
  • Format: Kindle Edition
  • Damasco suona magica e favolosa, e continua a suonare cos mentre si riempie di violenza e di fantasmi Nessuno meglio di Suad Amiry poteva raccontare il fulgore del passato per aprire una porta sul presente Il racconto comincia nel 1926, nel palazzo di Basima e Tal at marmi colorati, soffitti a cassettoni, fontane che bisbigliano nell ombra , comincia, quando dopo trDamasco suona magica e favolosa, e continua a suonare cos mentre si riempie di violenza e di fantasmi Nessuno meglio di Suad Amiry poteva raccontare il fulgore del passato per aprire una porta sul presente Il racconto comincia nel 1926, nel palazzo di Basima e Tal at marmi colorati, soffitti a cassettoni, fontane che bisbigliano nell ombra , comincia, quando dopo trent anni di matrimonio Basima torna per la prima volta ad Arrabeh, il villaggio da cui era partita poco pi che bambina per andare in sposa al ricco e nobile mercante damasceno Tal at Il viaggio di Basima intrapreso nella speranza di poter dare l ultimo saluto alla madre imprime una svolta inattesa al suo matrimonio il sensuale Tal at ha tradito la bellissima Basima Il perfetto equilibrio della casa sembra spezzarsi ma poi la vita della famiglia riprende la dolcezza delle consuetudini smussa le asperit , i rituali attenuano e riassorbono i contrasti, gli equilibri si riassestano Suad Amiry conduce il lettore nei cortili e nelle stanze della famiglia Jabri, con i fastosi pranzi del venerd , le rivalit tra i figli maschi pigri e viziati, il vincolo indissolubile tra le sorelle Passano gli anni, ed ancora una volta l arrivo di un bambino a sparigliare le carte, a far luce nelle pieghe pi nascoste dell intimit domestica vengono cos a galla segreti inimmaginabili, come quello che lega la tenera Nahida alla sorella maggiore, che con piglio inflessibile ha assunto il ruolo di capofamiglia Ma chi la vera madre di un bambino La donna che lo ha partorito o quella che l ha accudito un giorno dopo l altro E fino a che punto lecito tacere per proteggere quello che si ama di pi Una saga appassionante e poetica sospesa tra realt e finzione, una rievocazione innamorata e nostalgica di un mondo raffinatissimo spazzato via dal fanatismo e dalla crudelt , ma soprattutto una riflessione sul senso della maternit e sul silenzio come estremo gesto d a.Una storia e un affresco che dall impero ottomano arrivano al presente ulcerato del medio oriente I personaggi sono memorabili, la scrittura leggera, le emozioni grandi.

    • [PDF] Download ☆ Damasco | by ↠ Suad Amiry Maria Nadotti
      220 Suad Amiry Maria Nadotti
    • thumbnail Title: [PDF] Download ☆ Damasco | by ↠ Suad Amiry Maria Nadotti
      Posted by:Suad Amiry Maria Nadotti
      Published :2018-02-12T00:37:32+00:00

    1 thought on “Damasco

    1. Non ci siamo. Un lessico fastidiosamente fazioso e barocco - oltre che ripetitivo in molti casi - ed una struttura del testo improbabile, rendono difficile leggere la storia con scorrevolezza. La scelta di alcuni aggettivi mi ha lasciato incredula, tanto che alcuni dialoghi perdono totalmente di credibilità.Ma parliamo del contenuto: che cos'è Damasco? Un incrocio tra una saga familiare ed un racconto in chiave autobiografica delle memorie dell'autrice legate a questa città. Come saga familia [...]

    2. è la seconda volta che mi faccio fregare da suad amiry, complice la mia fascinazione per la siria. tertium non datur.

    3. Ero abituato alla pungente ironia e alle divertenti storie che caratterizzavano i precedenti lavori dell'autrice, stavolta si parla di altro invece. Una lunga memoria, ben più di un secolo di storia, di protagonisti che hanno lasciato un segno nella Damasco ormai scomparsa. Tutto si riflette nelle vicende, davvero ben narrate, di una grande e benestante famiglia. Molti personaggi, si, ma non si perde mai il filo del discorso e non ci si confonde. Il moderato ma consueto umorismo non manca mai p [...]

    4. Come primo approccio a questa autrice, devo dire che sono rimasta molto contenta. Sarà che quasi sempre le saghe familiari mi affascinano, sarà la bravura di Suad Amiry nel descrivere i paesaggi, le tradizioni, persino i sapori di Damasco, di Gerusalemme, delle città che si incontrano procedendo nel romanzo: mi sembrava di essere proprio accanto ai personaggi, tant’è che nell’assistere alla decadenza di questa famiglia ho sentito anche io una sorta di malinconia, come l’hanno sentita z [...]

    5. Questo libro racconta la lunghissima vita della famiglia Baroudi, iniziando dal suo capostipite, Jiddo, uomo di grande fascino e talento, ma anche marito infedele. E' una storia che s'intreccia e appassiona nel corso di quasi cent'anni, tra le pareti sfarzose della residenza di proprietà di Jiddo a Damasco, di sua moglie Teta e della dinastia che ne discenderà. Vi si legge un mondo fatto di ricchezza e regole ferree, di silenzi e di alleanze, soprattutto femminili. Si apprezzerà l'arrivo di u [...]

    6. What an absolute delight to discover Suad Amiry! She writes like a gossipy insider to her own larger-than-life family. Though episodic in nature much like the treasure trove of memories she has hoarded all through her life, the book reads like a door into a world lost to us now. For that reason alone, this is an important historical document. The breezy and fun reading that it is is just an icing on the cake. I thoroughly enjoyed the madcap characters and situations which populate the book. And [...]

    7. Non conoscevo l'autrice e sono rimasta particolarmente colpita sia da come è riuscita a raccogliere le testimonianze di una famiglia numerosa in un romanzo comunque fluido e descrittivo, sia dallo stile a tratti ironico dal quale è pervaso il testo. Molto interessante e avvincente la prima parte in grado di introdurre molto bene la seconda e un "cambio" di narrazione di certo non facile da gestire. Ho trovato molto interessanti anche le descrizioni dei luoghi che trasportano il lettore in uno [...]

    8. Sono stata attratta dalla copertina di questo romanzo: mostrava una magnificenza che ben rappresenta Beit Jiddo, la casa damascena protagonista di questo romanzo.Romanzo un po' sottotono rispetto alle aspettative, ma si sa che raccogliere testimonianze e aneddoti su una famiglia così numerosa non é cosa facile.Sono rimasta incantata dalle descrizioni dell'autrice, leggevo e immaginavo di essere lì a Damasco, con Teta e Jiddo, zia Laila e Zia Karimeh.In alcuni punti troppe digressioni e ricord [...]

    9. Una sagra familiare presentata con toni poetici e delicati, che si interessa alle persone dietro ai ruoli familiari di madre, padre, figlia o marito, senza oscurare la bellezza della città che ospita le vicende. La parte fondamentale di Damasco sono le emozioni che provano i personaggi, come gli stati d’animo, la perdita di una persona, il dolore vengano percepiti non solo dentro se stessi, ma rimbombano anche negli ambienti, trasformando completamente l’atmosfera di una casa intera. Romanz [...]

    10. Non fatevi ingannare dalla quarta di copertina. Questa non è una saga familiare e soprattutto non ha niente a che vedere con La casa degli spiriti. è piuttosto molto più vicino ad Orgoglio e pregiudizio. Gli aneddoti raccolti riguardante la famiglia dell'autrice servono semplicemente da pretesto per raccontare gli aspetti della vita quotidiana di una famiglia dell'aristocrazia damascena, il tutto accompagnato dall'uso sagace dell'ironia che non può che essere d'ispirazione Austeniana. Lettur [...]

    11. Saga appassionante che ruota intorno alle vicende di una famiglia damascena. L'autrice è' stata capace di condurmi per mano attraverso la bellezza delle consuetudini, del cibo e dell'architettura siriana. Finestra sul mondo arabo.

    12. A powerful, soulful tribute to a Damascene family and to the city itself. I won't say more because I'm writing a review for thewire.

    13. Descrizione di una famiglia di Damasco a partire dalla fine del 1800. Una "Casa degli spiriti" versione araba.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *